19 GENNAIO 2018 – SEMINARIO – CLAUDIA MOLINARI, MATTEO POZZI

STORY-DRIVEN GAMES - 10 COSE CHE ABBIAMO IMPARATO SUI VIDEOGIOCHI NARRATIVI (FACENDOLI)

19 gennaio 2018

Story-driven games - 10 cose che abbiamo imparato sui videogiochi narrativi (facendoli)

APPROFONDIMENTO CORSO GAME DESIGNER, ARTIST & ANIMATOR 2D/3D E GAME PROGRAMMER
EVENTO A PORTE CHIUSE IN ESCLUSIVA PER GLI STUDENTI DELLA DIGITAL BROS GAME ACADEMY

CONTENUTI DIDATTICI

• Generi di videogiochi non convenzionali: experimental games, art games, narrative games
• To the tropes and beyond: come, quando e perché applicare gli strumenti e i metodi dello storytelling nel game design
• Ruolo dello storytelling e let’s play di un caso pratico: CAVE! CAVE! DEUS VIDET

OBIETTIVI DIDATTICI

Approfondimento di generi non convenzionali di videogiochi che portano a inserire il game in un contesto più ampio quale forma d’espressione sperimentale, artistica, culturale; Motivazione alla multidisciplinarità (mixare differenti competenze e fonti di ispirazione), all’inclusività e al pensiero laterale come punti cruciali per un game design più aperto, ricco e “biodiverso”; Introduzione a strumenti-base di storytelling e di composizione grafico-estetica.

A tutti i partecipanti verrà rilasciata dalla Digital Bros Game Academy la Power Point oggetto del seminario. L’evento rappresenterà una prima opportunità di incontrare, conoscere e prendere contatto con alcuni dei protagonisti della scena italiana dei videogame.

 

PARTNER

We Are Müesli è un team indipendente, 100% italiano, con sede a Milano, nato nel 2011 dall’estro di Claudia Molinari, visual designer, e Matteo Pozzi, creative writer. Lo loro specializzazione in unconventional storytelling è all a base del progetto CAVE! CAVE! DEUS VIDET, realizzato in collaborazione con la Fondazione Jheronimus Bosch 500. Si tratta di una visual novel ispirata alle opere del pittore olandese del ‘500, che, dopo ad aver vinto la competition internazionale Bosch Art Game, nel corso del 2014 è stato selezionato per numerosi festival, sia in ambito gaming (SXSW ad Austin, E3 e IndieCade a Los Angeles) che artistico, come la mostra itinerante Lumen Prize ed il Japan Media Arts Festival 2015.

 

GUEST TRAINER

CLAUDIA MOLINARI E MATTEO POZZI

Claudia Molinari è una delle nuove voci  del game design italiano. Grazie a una formazione multiculturale e multiforme riesce a contaminare il game development con intuizioni creative che vanno oltre lo schermo.
Fotografa, antropologa, attrice, editorial designer, service designer, retail designer, brand designer… la sua visione è sempre stata molto chiara: vivere la dimensione del progetto. Claudia Molinari è una graphic designer, illustratrice e art director con un solido background nei settori della comunicazione e del design. La sua eclettica esperienza professionale l’ha portata a collaborare con numerose realtà nazionali e internazionali.
Matteo Pozzi, ex giornalista di videogame, ha lavorato come sceneggiatore freelance, collaborando con gruppi internazionali del calibro di Disney Channel. Alla sua penna si devono lavori come Quelli dell’intervallo o Life Bites, talent show come My Camp Rock, infotainment come In diretta dal futuro e programmi di cucina come I dolcetti di Paola.
Prima di fondare We Are Muesli, dal 2008 ha iniziato a collaborare con una società italiana, Logotel, prima come copywriter, poi anche come caporedattore di Weconomy, progetto editoriale su innovazione cooperativa e sharing economy. Il progetto si è articolato in un libro collettivo, un sito web, un magazine e molti eventi e workshop.

 

 

See Also

-