SEMINARIO - RICCARDO LANDI
Toys2Life: Phygital Game Design

APPROFONDIMENTO PER I CORSI DI GAME DESIGN, GAME ART 2D/3D E GAME PROGRAMMING

14 giugno 2019

CONTENUTI

Cosa vuol dire lavorare a un progetto phygital come designer. Quali sono i possibili approcci, quali sono gli strumenti a disposizione e quali sono le sfide supplementari rispetto allo sviluppo di un videogioco "standard".

Nel dettaglio durante il seminario verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Qual è l'esperienza di gioco ottimale di un phygital
  • Cosa vuol dire lavorare con hardware che ancora non esiste
  • Come rifinire e migliorare l'esperienza d'uso fino ad ottenere il risultato desiderato

PARTNER

Xplored nasce nel 2008 e dopo aver costruito le proprie fondamenta sui giochi web e cresce passando allo sviluppo mobile multipiattaforma. Dal 2014 investe sull’innovazione tecnologica, deposita brevetti internazionali, e sviluppa i propri prodotti ibridi, fra gioco fisico e digitale. Grazie a questo peculiare posizionamento strategico, l'azienda conquista l'interesse di Ferrero, Ravensburger, Clementoni, Giochi Preziosi, Mattel. Nel 2017 presenta alle fiere in Europa ed USA due prototipi "phygital" di propria concezione.
Il primo progetto convince "Bandai Namco Entertainment Europe" ad avviare una partnership pluriennale per la produzione giochi basati sia su IP Xplored sia su licenze BNEE. Al secondo progetto risponde immediatamente "Cool Mini Or Not" che ne acquista la licenza e finanzia lo sviluppo, convinta che il prodotto possa rivoluzionare il mercato del gioco da tavolo mondiale cui sarà rivelato pubblicamente ad Agosto 2019. Oggi Xplored è un team multidisciplinare di 25 sviluppatori che lavorano affiatati in un ambiente piacevole e rilassato, nella nuova sede di Rapallo che occupa una vecchia villa restaurata con giardino, dove convivono gli uffici e le aree gioco e relax.

GUEST TRAINER

Riccardo Landi ha iniziato a lavorare come Game Designer nel 1999 in Ubisoft negli studi di Milano. Ha passato 12 anni in Ubisoft tra Milano e Montreal. Durante questi anni ha lavorato a molteplici progetti della più svariata natura; dai platform 2D di Rayman per Game Boy Color a party game con i Rabbids per Nintendo Wii e Kinect.

Nel 2012 ha lasciato Ubisoft alla ricerca di progetti più indipendenti e innovativi. Questa ricerca lo ha portato a lavorare per diversi team emergenti come Bad Seed e Ovosonico. Infine, nel 2016 arriva in Xplored, dove è entrato in contatto con il mondo phygital e con le sue potenzialità. Al momento, nel ruolo di Head of Design coordina il team di design su tutti i progetti in sviluppo.

TAKE AWAY OBIETTIVI DIDATTICI

Trasmettere agli studenti le conoscenze base su come avvicinarsi e cimentarsi su un progetto phygital.

See Also

-