CONTENUTI

Il seminario mira ad illustrare come un potenziale candidato viene valutato dai suoi potenziali futuri colleghi, e come la persona possa prepararsi al meglio durante le fasi di ricerca di lavoro, siano esse post-Academy che per occasioni future.

Verranno affrontate tematiche riguardanti:
  • Curriculum Vitae
  • Presenza online, sia social (es: Linkedin) che tecnica (GitHub, blog)
  • Come funziona il processo di selezione e come prepararsi a dovere
  • Soft skills
  • Test tecnici
  • Come eccellere!

PARTNER

AnotheReality è una interactive spatial company che aiuta a massimizzare i risultati aziendali attraverso soluzioni immersive “human proof”. Da realtà pioniera nel XR design, l’azienda ha realizzato giochi multipiattaforma e simulatori per clienti come IBM, NISSAN, MSC e i membri dell’azienda offrono stabilmente i loro contributi a svariate accademie e conferenze internazionali. Senza mai perdere quel “gaming” touch che caratterizza il DNA di AnotheReality, la società è cresciuta creando soluzioni immersive per l’enterprise di alta qualità in ambiti business and entertainment.

GUEST TRAINER FABIO MOSCA

Fabio Mosca: classe 1989, origini bergamasche. Laureato in ingegneria informatica al Politecnico di Milano e specializzato in programmazione di videogames, è fra i primi sviluppatori indie italiani a sperimentare con la realtà virtuale, creando applicazioni e giochi fin dal 2014 e rilasciando Yon Paradox nel 2016. Oltre a essere socio fondatore e CTO di AnotheReality, Fabio è speaker di livello internazionale – World VR Industry Conference, Nanchang, China – e fondatore del meetup milanese “AperitiVR”. In passato ha svolto attività di ricerca a Melbourne presso l’RMIT su algoritmi genetici applicati ai videogiochi ed ha dato alla luce a più di 50 progetti VR con il suo team di sviluppo

TAKE AWAY OBIETTIVI DIDATTICI

Il seminario ha l’obiettivo di permettere ai partecipanti di sapere come muoversi nel momento della ricerca del posto di lavoro, fornendo concetti utili per prepararsi al meglio senza commettere errori “ingenui” e permettendo di presentarsi da subito in maniera professionale anche da studente. Il partecipante saprà come un candidato viene valutato da un’azienda, su che segnali e che “parametri”, permettendogli di sapere come risultare più facilmente un buon candidato.